Dallara Stradale: in strada a Nardò con Loris Bicocchi [FOTO E VIDEO SPIA]




Come già sappiamo Dallara sta sviluppando una vettura stradale che dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del corrente anno il cui nome sarà, per l’appunto, Stradale. Le informazioni riguardanti l’auto fino ad ora sono ancora poche e si ipotizzava che potesse montare un 4 cilindri Ecoboost di derivazione Ford portato a 400 CV e posizionarsi sulla fascia di prezzo della KTM X-Bow, o anche più in alto. 

Auto Italia Evolution, in collaborazione con Salento V12, vi porta oggi la testimonianza esclusiva che alla messa a punto dell’auto c’è un uomo d’eccezione, considerato uno dei migliori collaudatori di sempre, Loris Bicocchi. La sua recente nomina a R&D Manager presso la Mazzanti Automobili pare infatti non minare la collaborazione con altre case, che lo portano sotto la propria ala per avere un giudizio autorevole sulle loro supercar. È questo il caso di Dallara, che ha scelto l’anello di Nardò per testare l’ultima creazione. Un’auto del genere non passa però inosservata, e la nostra fotocamera non ha esitato ad immortalare il brevissimo giro su strada della vettura, che abbiamo poi seguito sino al rientro in pista. 

Non molto possiamo dirvi della vettura oltre a ciò che le foto mostrano, se non che non fosse molto rumorosa ed il suond sembrerebbe proprio quello di un quattro cilindri. Possiamo inoltre notare alcuni elementi del design come i fari anteriori, annegati nella carrozzeria come la 4C, o il “cupolino” in plexiglass che, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere amovibile rendendo l’auto una barchetta al pari della KTM X-Bow. Notiamo inoltre alcuni elementi degli interni (molto spartani) come la palpebra del quadro strumenti in carbonio o il volante con fascia gialla per l’allineamento.

Lasciamo parlare le immagini ed il video, ringraziamo ancora una volta INDAV Design e Salento V12 per le foto e vi invitiamo a rimanere sintonizzati su AIE per i prossimi scoop. 

Davide Invidia

 

UPDATE: L’auto costerà intorno ai 130 mila euro (esclusi optional e tasse), con le consegne che dovrebbero iniziare a novembre. Avrà 400cv, 500 nm e peserà intorno agli 800kg. Il tetto (se montato) si apre ad “ala di gabbiano” e funge da porta (come sulla Radical RXC) ed anche il parabrezza si può smontare singolarmente. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 




Davide Invidia

Nato con foglio e penna già in mano, ben presto scopre l'amore per le automobili, crescendo ha affinato sempre più la tecnica fino a giungere all'uso di programmi di grafica digitale. Da quando lavora con tavoletta Wacom, i suoi render iniziano a farsi un nome nella giungla del web. Pregevole talento, ora fa parte del team AIE che non se lo lascerà scappare facilmente... A ragazze non sappiamo come se la cavi, ma per ora ci sta bene così.

Un commento