Lamborghini Urus, 650 cv per la Suv del Toro




Finalmente arrivano nuovi dettagli su Lamborghini Urus, prima SUV di casa e modello destinato non solo a raddoppiare la produzione annuale della casa, ma anche a posizionarsi alla base della gamma come la Lamborghini più “civile”.

Per far questo il modello condividerà piattaforma e contenuti con le altre SUV di lusso di casa Volkswagen, come Bentley Bentayga e il prossimo Porsche Cayenne. Proprio con quest’ultimo condividerà anche il propulsore, una ulteriore evoluzione del V8 biturbo che potrà contare su circa 650 cv

Oltre a questo sarà poi disponibile una versione ibrida plug-in, così come per la sorella marchiata Porsche.

Come detto l’Urus è un modello chiave per la casa, in quanto destinato ad aumentarne la produzione, ma è anche la prima Lamborghini con motore V8 dopo molto tempo e la prima sovralimentata della attuale gamma, ma rappresenta anche una rottura con la tradizione, in quanto molto del modello sarà “made in Germany”.

Non resta che aspettare la fine dell’anno per il modello definitivo, con la produzione prevista a partire dal 2018.

 




Antonio Bonacci

La passione per i motori arriva dopo quella per il disegno, ma la surclassa; negli studi opta per Architettura ma impara ad usare programmi per la modellazione 3D che lo portano, unendo le due passioni, a creare concept car; prima su carta e poi al computer. Oltre a gestire la pagina della BNC Design, sempre aperta a consigli sul suo stile, scrive per AIE. Sebbene abbia una ragazza fissa, e questo cozzi decisamente con la rigida linea dello Staff, siamo comunque contenti di avere con noi un così abile collaboratore.