I Marchi e i Gruppi Automobilistici [LEZIONE #2]




Dopo aver affrontato il discorso delle categoria e dei segmenti delle vetture, oggi andiamo a studiare il panorama delle odierne vetture con particolare attenzione alla distinzione tra marchi Generalisti, Premium e “Luxury” e alla filosofia di ogni casa e automobile.

La distinzione fra i marchi Generalisti, Premium e Luxury non è così scontata e spesso non è molto chiara. La discriminante principale che ci fa considerare una casa come Premium è il prezzo che si rivela essere sempre superiore alle controparti Generaliste. E’ importante ricordare che spesso la distinzione tra le due “filosofie” di auto presuppone uno stesso progetto alla base che viene poi sviluppato per essere più alla portata di tutti o più esclusivo. Proprio per questo con la dicitura “Premium” non si va ad indicare una casa come Ferrari (che ovviamente produce vetture molto costose) ma marchi come Audi che propone anche auto come Audi A3 che ha alla base la stessa meccanica di Golf che essendo prodotta da Volkswagen rientra nei marchi Generalisti. Con questo vogliamo anche farvi capire che spesso un’auto più costosa e pubblicizzata come esclusiva sia in realtà strettamente imparentata con un’altra vettura più economica. In questo senso la distinzione acquista un significato puramente economico poiché diventa il marchio sulla calandra dell’auto a fare la differenza e non le soluzioni tecniche esclusive dell’auto Premium.

Oltre a questo, non vogliamo affermare che la differenziazione non abbia come scopo il fatto di vendere un prodotto a differenti fasce di clienti ma vorremmo anche farvi capire che spesso il prezzo maggiorato delle auto esclusive permette ai costruttori di adottare soluzioni tecniche all’avanguardia che anticipano quelle che saranno poi integrate nei modelli generalisti nei successivi anni. E’ il caso di Alfa Romeo MiTo (ma anche di altre vetture) che fu la prima a vantare la tecnologia MultiAir per i motori a benzina (potete saperne di più leggendo quest’articolo) essendo però basata sullo stessa meccanica di Fiat Punto (la controparte generalista). Ricordiamo inoltre che spesso le auto appartenenti al polo Premium offrono finiture e caratteristiche qualitative esterne ed interne superiori a vetture Generaliste di pari segmento e categoria. Proprio per questo oltre che per segmento e categoria le auto DEVONO necessariamente essere confrontate secondo lo stesso prestigio del marchio (Esempio una Segmento C due volumi generalista va paragonata ad un’auto di pari fascia). Inseriamo in questa distinzione anche la dicitura Luxury che va ad indicare quelle autovetture costose e veramente esclusive che si discostano dal resto della produzione di auto (Esempio Ferrari o Lamborghini) e spesso può far parte di questa categoria solo una o più autovetture di una gamma.

Dopo aver affrontato in modo approfondito il discorso relativo alla distinzione della “classe” della vettura mi sembra opportuno specificare che a causa della storia che ogni marchio ha attualmente alle spalle si è andata a definire una particolare filosofia che caratterizza ognuna delle case. Molto semplicemente andremo a definire un marchio come “Sportivo” se ha alle spalle una produzione di autovetture con questa particolare inclinazione. Lo stesso vale per i marchi che hanno una storia nel “Fuoristrada” o altri che hanno attraversato (e attraversano) anni in cui le vetture avevano come obiettivo il “Lusso”. Specifichiamo che questa distinzione permette di comprendere il modo con cui si “muove” una casa ma non implica il fatto di dover confrontare le vetture secondo questa classificazione come invece abbiamo espressamente detto per i Segmenti, le Categorie e la Classe di Appartenenza.

Passiamo ora a fare una panoramica dei più importanti gruppi e case automobilistiche per inquadrare al meglio la maggior parte dei veicoli che vediamo sulle nostre strade. Tra parentesi verrà indicata la natura del marchio (Generalista o Premium o Luxury) e la loro particolare inclinazione attuale (se la possiedono Sporitvo, Fuoristrada o Lusso ma ricordiamo che questa dicitura serve solo ad introdurre facilmente voi lettori nel mondo dell’auto e va solo presa come un riferimento, non escludiamo che una casa senza la classificazione di “Sportiva” possa produrre auto con queste caratteristica).

Iniziamo parlando del gruppo Volkswagen AG (Tedesco) che ha un’importanza mondiale, fabbrica diverse tipologie di automobili rappresentando un polo fondamentale dell’industria. Ingloba al suo interno vari marchi:

Audi Il 99,55% è di proprietà della Volkswagen AG. (Premium e Luxury)

Lamborghini Il 100% è di proprietà dell’Audi. È stata acquistata nel 1998. (Luxury) (Sportivo)

Bentley Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG. Acquistata nel 1998. (Luxury) (Lusso)

Bugatti Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG. La Bugatti Automobiles SAS è stata creata dopo l’acquisto del marchio “Bugatti” nel 1998. (Luxury) (Sportivo)

Porsche Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG dal 2012. (Luxury) (Sportivo)

Seat Il 100% è di proprietà della Volkswagen AG dal 1990. (Generalista)

Skoda Auto Di proprietà del gruppo dal 1991 e al 100% dal 2000. (Generalista)

Volkswagen E’ il marchio fondatore del gruppo (Generalista)

Volkswagen Veicoli Commerciali Ha iniziato le operazioni indipendentemente nel 1995 e propone veicoli commerciali con marchio VW. (In pochi casi assistiamo a veicoli commerciali Premium e in generalo questi marchi sono scorporati da un principale come ad esempio VW e comunque sono da ritenersi Generalisti).

com_model3

Un altro grande Gruppo è quello Toyota (Giapponese) che commercializza le sue auto con tre differenti marchi:

Toyota E’ il marchio leader. (Generalista)

Lexus E’ il marchio premium di Toyota che offre soluzioni tecniche più evolute rispetto ai corripsepettivi modelli Toyota. (Premium e Luxury)

Scion E’ un marchio creato da Toyota nel 1999 per i clienti americani in modo da differenziare e marchiare differentemente le vetture più compatte e sportive della casa nipponica. (Generalista)

Oltre a questi Toyota controlla anche un’altra società automobilistica:

Daihatsu Al 51,3% da marzo 2009. (Generalista)

1600x900-8milioni_tcm-20-572875

Passiamo ora ad esaminare General Motors (Stati Uniti) che insieme a Toyota e VW è uno dei colossi della produzione mondiale di autoveicoli. Il gruppo comprende:

Buick (Generalista)

Cadillac (Premium)

Chevrolet Da poco non più presente in Europa (Generalista)

GM Korea (Generalista)

GMC Veicoli commerciali (Generalista)

Holden (Generalista) (Sportivo)

Opel (Generalista)

Vauxhall Motors Sono le vetture che noi conosciamo come Opel ma con questo marchio per il mercato inglese. (Generalista)

2015-Opel-Corsa-3

Abbiamo anche il Gruppo Hyundai/Kia (Corea del Sud) che comprende appunto questi due marchi, entrambi Generalisti e il neonato marchio Genesis (Premium) che aspira a competere con i più prestigiosi marchi tedeschi e Giapponesi. Questa è una realtà automobilistica che si sta imponendo negli ultimi anni in tutto il mondo arrivando velocemente a competere qualitativamente anche con le più famose autovetture europee.

Hyundai (Generalista)

Kia (Generalista)

Genesis (Premium)

Hyundai-Veloster-coupe-2012-front-quarter-main

Passiamo ora ad esaminare il Gruppo Ford (Stati Uniti). Come sicuramente saprete è uno dei più antichi, ha rivoluzionato totalmente il modo di produrre l’automobile all’inizio dello scorso secolo. Ora rappresenta l’innovazione in questo campo. I seguenti marchi fanno parte del Gruppo Ford:

Ford Questo è il marchio principale ma ha varie filiali nei vari continenti, specializzando così la produzione a seconda della clientela (Generalista)

Lincoln Marchio di lusso di Ford (Premium)

The all-new carbon-fiber Ford GT supercar features rear-wheel drive, a mid-mounted engine, and a sleek, aerodynamic, two-door coupe body shell.

Eccoci arrivati a parlare del gruppo Renault-Nissan (Francia/Giappone) frutto di un’associazione delle due omonime case. Mondi diversi che si uniscono per affrontare l’affollato panorama automobilistico. In questo gruppo troviamo:

Renault (Generalista)

Alpine Casa chiusa nel 1995 ma pronta al rilancio quest’anno. (Premium) (Sportivo)

Dacia Produttore di auto Low Cost (Generalista)

Nissan (Generalista)

Infiniti Marchio di lusso creato da Nissan (Premium)

Renault-Nissan-Group-car-sales-figures-Europe

Il prossimo Gruppo ci riguarda direttamente in quanto italiani, parliamo del Gruppo FCA (Italia/Stati Uniti) che dopo l’unione fra Fiat S.p.a. e Chrysler Group sembra essersi completamente assestato e pronto a rivaleggiare con le altre aziende. Come già visto per VW, FCA comprende moltissimi marchi con differenti bacini di utenza. Andiamo ad analizzrli:

Fiat (Generalista)

Fiat Professional Veicoli commerciali con marchio Fiat (Generalista)

Alfa Romeo Situazione complicata per Alfa che con il rilancio si prepara a essere di nuovo un marchio Premium (Per saperne di più clicca qui) (Sportivo)

Lancia Uno dei marchi più prestigiosi di sempre ridotto a produrre la sola Y, sarebbe pienamente Premium ma non possiamo attribuire questa dicitura alla situazione odierna. (Per saperne di più clicca qui) (Lusso)

Abarth Produttore di auto sportive derivate dai modelli Fiat (Premium) (Sportivo)

Maserati Produttore di auto di lusso (Luxury) (Sportivo)

Ferrari (Luxury) (Sportivo)

Dodge (Generalista/Premium) (Sportivo)

Chrysler (Generalista/Premium)

Jeep (Premium) (Fuoristrada)

SRT Produttore di auto sportive derivate dai modelli dell’ex gruppo Chrysler (Premium) (Sportivo)

10561617_10153876373619066_8794361806434458507_n

Passiamo al Gruppo PSA (Francia). Troviamo:

Peugeot (Generalista)

Citroen (Generalista)

DS Nata da poco (Premium)

1600x681-citroen-c4-cactus-slide-airbump-2-jpg.93627.76

Del Gruppo Honda fanno parte:

Honda (Generalista)

Acura Un’altro marchio di lusso creato per il mercato Nord Americano (Premium)

cars-honda-1120

Il Gruppo BMW (Germania)è un’altra importante realtà dell’auto tedesca. Qui abbiamo:

BMW (Premium/Luxury) (Sportivo)

Mini (Premium)

Rolls-Royce (Luxury) (Lusso)

x1-landingpage-ts.jpg.resource.1432202075717

Il Gruppo Daimler AG (Germania) nato nel 2007 dopo la vendita della Chrysler Corporation comprende:

Mercedes Produttore sia di auto costose che di auto esclusive (Premium/Luxury)

Mercedes-AMG Auto sportive derivate dai modelli Mercedes (Luxury)

Smart Considerando i prezzi e alla fascia in cui si rivolge è definibile come Premium

design_mercedes_amg_gt_1 (1)

Il Gruppo TATA Motors (India) è composto da:

TATA (Generalista)

Jaguar (Luxury) (Sportivo)

Land-Rover (Premium/Luxury) (Fuoristrada)

Daewoo C.V. (Generalista)

Jaguar-F-Type-coupe-official-image-2

Oltre a questi abbiamo numerosi gruppi cinesi e altri molto importanti come Mazda (Generalista), Mitsubishi (Generalista), Subaru(Generalista) (Sportivo), Volvo (Premium) e Suzuki (Generalista).

Alessandro Fruni




Cresciuto assieme alle automobili con le quali ha stabilito un legame del tipo "Linus-coperta", da piccolo si addormentava con riviste d'auto fra le braccia. Ora ha grandi capacità e conoscenze, tutte al servizio degli articoli di AIE.

2 commenti

Rispondi