Porsche 991.2 GT3 RS: eccola senza veli (ma senza manuale) [FOTO SPIA]




La Porsche GT3, dopo il restyling della versione tradizionale e l’introduzione della Touring Pack, si aggiorna anche nella versione più estrema: la RS. Lo testimoniano questi scatti provenienti da Lecce, che immortalano la sportiva di Stoccarda completamente senza veli. Intuitive le modifiche apportate, con l’intero paraurti anteriore che è il medesimo delle altre versioni della GT3 e quello posteriore più scavato e ispirato alla superba GT2 RS (di cui inseriamo a fine articolo alcune foto scattate a Lecce). Tra le altre piccole modifiche estetiche e funzionali troviamo due prese d’aria sul cofano anteriore in stile Naca, anche queste ereditate dalla GT2 RS, e le prese d’aria sul parafango posteriore di nuovo disegno.

Aldilà dell’estetica, la GT3 RS monterà lo stesso propulsore sei cilindri 4.0 dell’attuale che erogherà una potenza nell’ordine dei 520 cavalli, a vantaggio delle prestazioni che saranno ancor più impressionanti di quanto già non siano, grazie anche alle numerose migliorie sull’aerodinamica e sul peso. Al contrario delle previsioni non sarà tuttavia disponibile il cambio manuale a sei rapporti che equipaggia la GT3 “normale”: la GT3 RS sarà dunque venduta con il solo PDK automatico. La scelta è dovuta al fatto che le versioni RS della gamma Porsche sono notoriamente orientate alla pista e necessitano dunque di cambiate  veloci e precise, che un cambio manuale non riuscirebbe a garantire. Per lo stesso motivo, anche la ben più spinta GT2 è venduta solo con l’automatico PDK.

Il debutto della GT3 RS è previsto per il prossimo Salone di Ginevra. Per le prossime news e foto spia continuate a seguire AIE e lasciate un like sulla nostra pagina Facebook!

GT2 RS:
(Photo courtesy INDAV Photography

 




Davide Invidia

Nato con foglio e penna già in mano, ben presto scopre l'amore per le automobili, crescendo ha affinato sempre più la tecnica fino a giungere all'uso di programmi di grafica digitale. Da quando lavora con tavoletta Wacom, i suoi render iniziano a farsi un nome nella giungla del web. Pregevole talento, ora fa parte del team AIE che non se lo lascerà scappare facilmente... A ragazze non sappiamo come se la cavi, ma per ora ci sta bene così.